Cosa Fare Prima Di Successo Per Il

Il potere dell'empatia di scrivere w

Alcuni nobiluomini adighè e principi hanno un tavolo nel kunatsky fu costantemente posato aspettando l'ospite occasionale e un piatto le triadi di - in giorno. Kabardians ha tenuto in kunatsky un vassoio con carne, pasta e formaggio, e è stato chiamato "il cibo di quel che che arriverà".

La comunicazione comincia con un saluto, la Varietà di forme di saluti non cedono alla descrizione completa e la classificazione (un cenno la testa, l'inchino, la stretta di mano, un bacio, un bacio aereo, un saluto verbale, eccetera). Le forme di un saluto sono varie.

Il pasto comune è un nucleo e una concentrazione di rituale di ospitalità. Questa prova durante secoli intende informare il nuovo arrivato della casa, farla "". In anche tempo un banchetto il modello evidente di collettivo, la sua immagine ideale tradusse a lingua di spazio di tavolo.

La dogana simile è esistita e a slavi. Nella Biografia di "Otton Bambergsky" (HP di palpebre) è detto su Baltico. "Particolarmente è sorprendente - il loro tavolo non è mai non necessario vuoto, non rimane mai senza viands, ma ogni padre di famiglia ha la casa certa, ordinata e onesta, nominata solo per piacere. Qui sempre c'è un tavolo con varie bevande e viands: uno è accettato, i sono immediatamente messi; non c'è né topi, né i gatti, ma la stoffa pura copre il viands l'aspettativa di consumatori; e in a che ora a cui piacerebbe mangiare, ci sarà questo gli ospiti di sconosciuti o i membri di famiglia, sono condotti a un tavolo dove là è tutto pronto. Per tenere il costume su un tavolo costantemente l'oriente e gli slavi ebbero un pane e un sale nello XIX secolo quasi universale.

A Yakuts il viaggiatore poteva entrare nella casa in qualsiasi momento, là, il tè di bevanda, cucinare il cibo o passare la notte. Perfino - a esso il proprietario non ha osato eliminare la persona dalla casa senza buoni motivi. Il ciukci ha affermato che il proprietario deve tenere il rispetto per l'ospite anche se questo lo batterà.

Le buone maniere, lo stile di comportamento, sensibilità, piena di tatto non sono formati in sé. La gran importanza è stata qui un microambiente sociale in cui là vive una persona, l'istruzione ricevuta nell'infanzia, ma comunque la persona può afferrare buone forme di comunicazione, che solo ha interesse per esso.

Curiosamente a questo proposito la descrizione di costume di ospitalità alla gente slava nel trattato "La tattica e la Strategia" quale paternità è stata attribuita all'imperatore di Byzantium a Maurizio (ANNUNCIO PUBBLICITARIO di VI secolo). "Sono favorevoli a sconosciuti, cura diligente di loro ed era l'altro dove desidererà da un posto, sano e quindi se il danno in una capanna di quel che che ebbe a circa fu fatto allo sconosciuto è muto per preoccuparsi, è attaccato dal vicino, abbastanza sicuro che vendicando per lo straniero, fa affari pii".